fbpx

DIETA CHETOGENICA: Il grasso buono da utilizzare per un cervello brillante.

Sicuramente l’olio extravergine di oliva è uno dei migliori grassi che puoi usare nella dieta chetogenica.

Prima di parlarti di come l’olio EVO può esserti utile nella tua dieta chetogenica, c’è da fare una premessa.

Devi sapere che all’inizio degli anni sessanta, la medicina tradizionale ha denigrato in modo sconsiderato i grassi. Questo in parte a causa delle pressioni fatte dalla Sugar Association (che pagò una tangente da 50.000 dollari agli scienziati di Harvard per incoraggiarli a minimizzare i rischi degli zuccheri, diffamando i lipidi). Si comincio così a credere che un basso contenuto di grassi equivalesse a un’alimentazione sana.

Per fortuna oggi si conosce la verità e sempre più persone rifiutano l’idea di una dieta senza grassi.

La dieta chetogenica, frutta come suo principio cardine i vantaggi che i grassi apportano.  

Il cervello infatti a un forte bisogno di grassi buoni per un sano mantenimento, da dove trae i macronutrienti più importanti per la sua salute.

Un’alimentazione ricca di grassi buoni, aiuta a ridurre l’infiammazione complessiva dell’organismo e migliora l’energia del cervello.

Quando le persone sentono che dovrebbero consumare più grassi, spesso temono che, in questo modo, faranno alzare il colesterolo. Cosi come è falsa la credenza che i grassi fanno male, anche le paure sul colesterolo sono infondate.

Il colesterolo non è il nemico! Il colesterolo buono, infatti, è talmente importante per la vita delle nostre cellule che il corpo lo produce da solo. Le lipoproteine ad alta intensità, meglio note come colesterolo buono (HDL), sono necessarie e benefiche per l’intero organismo. Fra i benefici maggiori che il colesterolo HDL porta, c’è quello di rimuovere le lipoproteine a bassa intensità, (colesterolo cattivo LDL) dal flusso sanguigno, aiutano così a mantenere in buona salute le pareti interne di vene e arterie.

Ovviamente non tutti i grassi sono fatti allo stesso modo.

Per le membrane cellulari e per gli ormoni, il corpo utilizza saggiamente molti dei grassi a sua disposizione come i grassi saturi e monoinsaturi. Quando introduci questi tipi di grassi buoni, il cervello crea membrane forti e stabili e tu ti senti più lucido e brillante. Ecco perché l’olio extravergine di oliva è così utilizzato nella dieta chetogenica che oltre ad una perdita di peso a come obiettivo quello di darti forza e energia superiore.

L’olio extravergine di oliva contiene oleocantale e oleuropeina, due antinfiammatori e antiossidanti molto potenti. L’oleocantale fa cosi bene alla salute da essere quasi considerato un medicinale. Ricerche hanno dimostrato che ripulisce il cervello dalle pericolose placche amiloidi collegate all’Alzheimer e svolge un ruolo nella soppressione delle cellule cancerogene.

Ecco cosa contiene 100g di olio EVO:

  • Grassi saturi: 13.8%.
  • Grassi monoinsaturi: 73%
  • Omega-6: 9.7%.
  • Omega-3: 0.76%.
  • Vitamina K: 75% del RDA.
  • Vitamina E: 72% del RDA.

Scrivi un commento



Dati societari

Dal Frantoio S.r.l.

Unità locale:

via Ciriello, 29 Ripacandida (PZ)

C.F. e P.IVA 02581680036